Regolamento per le Sale

1) È stabilita la possibilità per gli iscritti all’Albo tenuto dall’Ordine di Palermo, di fruire gratuitamente della saletta riunioni (SALA COMMISSIONI) e della stanza da lavoro poste sul corridoio a destra (lato via E. Amari) entrando nella sede dell’Ordine;

2) Per fruire di tale servizio l’iscritto deve essere in regola col pagamento del contributo ordinario all’Ordine per l’anno in corso e non avere morosità pendenti per gli anni precedenti né procedimenti disciplinari in corso;

3) La fruizione di tali locali potrà avvenire solo durante i giorni e gli orari di apertura dell’Ordine (lunedì/giovedì 9/13 – 15/17 – venerdì 9/13) e compatibilmente con le necessità di fruizione istituzionale (riunioni del Consiglio dell’Ordine, del Consiglio di Disciplina, della Fondazione Bianchini, delle Commissioni e dei Gruppi di studio).

4) La sala sarà disponibile per una durata massima di 90 minuti;

5) La capienza della sale è di n.3 persone per la sala ricevimento e di n.8 persone per la sala commissioni;

6) L’iscritto che ottiene la concessione delle sale deve fornire gli estremi dei partecipanti alla riunione;

7) Per motivi di sicurezza, all’orario di chiusura degli uffici, sarà fatto obbligo ai partecipanti di lasciare la sede dell’Ordine;

8) Per usufruire di tale servizio sarà necessario prenotare inviando una mail all’indirizzo quesiti@odcecpa.it almeno una settimana prima della data richiesta e attendere la mail di conferma che verrà inviata entro 24 ore lavorative dalla richiesta;

9) Salvo casi eccezionali la fruizione sarà consentita solo per una volta al mese. In caso di più richieste per la medesima data la fruizione sarà concessa in ordine di arrivo delle domande; in caso di più istanze pervenute contemporaneamente per la stessa data verrà data priorità ai colleghi con studio più lontano dalla sede dell’Ordine;

10) Ad ogni fine civilistico e penale, la responsabilità delle attività che si svolgeranno in tali occasioni, sarà posta in capo all’iscritto che ha fatto richiesta del servizio il quale sarà tenuto al rilascio di apposita liberatoria.

11) In caso di danni arrecati a persone o cose, l’iscritto che ha fatto richiesta del servizio sarà obbligato al risarcimento per un importo che sarà stabilito da un collegio peritale composto da tre membri scelti tra gli iscritti all’Ordine, uno nominato dal Presidente del Consiglio di Disciplina (che svolgerà la funzione di Presidente del collegio peritale), uno nominato dal Presidente dell’Ordine ed uno scelto dall’iscritto che ha fatto richiesta del servizio;

12) Nella concessione delle sale è concesso l’utilizzo del computer e del wifi gratuito.


NON rientra nella fruizione delle sale l’uso del telefono, della fotocopiatrice né può essere richiesta cancelleria. E’ fatto divieto al personale di fornire assistenza alle riunioni.

Richiedi la disponibilità per una sala

Ti contatteremo per verificare la disponibilità e concordare un orario